IL MIO NOME E’ SCUDETTO Storia del simbolo più amato dagli italiani

IL MIO NOME E’ SCUDETTO Storia del simbolo più amato dagli italiani

Presentazione Libro

IL MIO NOME E’ SCUDETTO.

Storia del simbolo più amato dagli italiani

Venerdi 27 maggio – Ore 21:00
Presso Il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata (Grugliasco, via di Gian Battista de la Salle 87).

Il nuovo libro di Marco Impiglia sarà presentato venerdì 27 maggio alle ore 21 presso il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata (Grugliasco, via Gian Battista de la Salle 87).
Ripercorre le vicende dello scudetto tricolore: dall’originario, per la prima volta disegnato da Gabriele d’Annunzio nel 1920 a Fiume, sostituito tra il 30 e il 43 dallo “scudetto binario”, fascio e scudo sabaudo, sino all’invenzione nel settembre del 1945 dell’odierno scudetto repubblicano, il cui merito va alla leggendaria squadra granata, perita nel disastro aereo di Superga nel maggio del 1949.
 
L’autore propone tesi innovative sulla nascita dell’azzurro come colore della nazionale di calcio e dello sport italiano in generale, sul logo utilizzato dalla FGIC, nonché sulla data della nascita, il 1909, con l’assunzione del titolo di “Federazione Nazionale Italiana Giuoco del Calcio” (FNIGC). L’ultimo capitolo è dedicato alla mostra itinerante “Un Secolo d’Azzurro”, curata da Mauro Grimaldi.
Il volume, che presenta nelle sue 256 pagine una ricca e accurata iconografia con oltre 400 illustrazioni, è stato prodotto in 150 copie a spese dell’autore. Non ha pertanto il codice ISBN, né un prezzo di copertina.
 
Lo si può richiedere scrivendo a:  marco.impiglia@gmail.com
 
C'era un tempo in cui gli scudetti venivano cuciti da mani femminili, lavati di bucato e stesi al sole ad asciugare e a brillare sul campo di gioco.

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *