Solidarietà Uguaglianza Identità

20,00 

Socialità e sport in Europa 1890-1945

Esaurito

    Lo sport come strumento, veicolo di trasmissione di valori politici e ideologici rappresenta una delle principali chiavi di lettura di questo libro.

    Fino a non molti anni or sono, lo sport presentava una forte connotazione proprio in senso ideologico, per modo ogni movimento-politico o sociale che vi si accostasse, tendeva a farne veicolo di trasmissione di propri valori.

    Solo con il secondo dopoguerra questo aspetto gradual- mente scomparirà e lo sport si avvierà a diventare ideologia di se stesso. Della profonda caratterizzazione politico-ideologica dello sport fra otto e novecento sono testimonianza tutti i capitoli del libro, laddove si parla di sport e di valori ad esso legati in rapporto al movimento operaio, a movimenti di liberazione nazionale, a forme di identità sia nazionale che di massa, a precise finalità di impegno sociale e civile.

    Vengono con tale intento presi in esame il movimento sportivo operaio, che ebbe una grande risonanza in Europa nei primi decenni del Novecento; l’affermarsi del movimento ginnico ebraico nei suoi stretti legami con il nascente movimento sionistico; l’esperienza dello “sport per tutti” nel breve periodo del Fronte popolare francese. Una parte del libro è infine dedicata all’Italia, dove un forte incremento allo sviluppo dello sport avvenne soprattutto nel corso del ventennio fascista, con le conseguenze che questo comportò sul piano politico e propagandistico.


    Lauro Rossi è studioso di storia italiana tra otto e novecento. Tra i suoi ultimi lavori Garibaldi: vita, pensiero, interpretazioni (2010) e Ideale nazionale e repubblica in Italia: da Foscolo a Garibaldi (2013). È fondatore e direttore della rivista “Lancillotto e Nausica”.

    ISBN

    ISBN 978-88900292-9-3

    Spese di spedizione

    Le spese di spedizione nazionali sono comprese nel prezzo del fascicolo.
    Per le spedizioni internazionali viene applicata la maggiorazione prevista dalle tariffe di Poste Italiane.
    18,00€ per le spedizioni in Europa (zona 1);
    25,00€ nelle Americhe (zona2).